Glocal Editrice/1 Lino De Matteis

IL GOVERNATORE

  • Lunedì, 06 Luglio 2020
IL GOVERNATORE
  • Titolo: Il Governatore
  • Autore: Lino De Matteis
  • Editore: Glocal Editrice, 2004, pagg. 308, euro 14,00
  • Distribuzione e vendita: SalentoLibri.it

Biografia non autorizzata, querelata e denunciata dall'ex presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto. L'autore, il giornalista Lino De Matteis, assolto sia in sede penale sia in sede civile, ricostruisce le origini della carriera politica di Raffaele Fitto, dopo la morte del padre Salvatore, avvenuta in un tragico incidente stradale mentre era presidente della Puglia, e il ruolo avuto dalla famiglia nella sua ascesa politica.

Retrocopertina
Il governatore Raffaele Fitto è l’uomo più potente della Puglia. Il suo personaggio è già entrato nella nostra storia politica e, probabilmente, è destinato a restarci ancora a lungo. Ma chi è realmente il “ragazzo di Maglie” sceso in politica giovanissimo dopo la tragica scomparsa del padre, Salvatore, mentre era presidente della Regione Puglia? Qual è stato il ruolo del clan familiare e della fitta rete di collaboratori avuta in eredità nel successo che lo ha portato ad occupare il posto del padre e ad essere il più giovane presidente di Regione d’Italia? Quanto ha influito la sua indole tenace e la sua intelligenza politica? Quali sono stati i caratteri salienti del suo governatorato? Un tentativo di dare qualche prima risposta a tali domande si fa in questa biografia, senza alcuna pretesa esaustiva ma nella profonda convinzione che conoscere bene chi ci governa è un contributo fondamentale alla democrazia.

Indice
1 - Introduzione
2 - La scomparsa del padre
3 - L’eredità politica
4 - Il sequestro dello zio Raffaele
5 - La successione voluta dalla madre
6 - La parentela con i Rampino
7 - La gioventù sacrificata
8 - I guadagni e i beni di famiglia
9 - Il giovane picchiatore
10 - Da aggressore ad aggredito
11 - Inizia l'avventura politica
12 - L'arresto degli zii Raffaele ed Antonio
13 - Una carriera folgorante
14 - Nel posto che fu del padre
15 - Il partito di Raffaele Fitto
16 - Inizia il regno del Governatore
17 - I rapporti con la gerarchia ecclesiastica
18 - La protesi di Berlusconi
19 - Il regalo dell'Acquedotto pugliese
20 - L'insofferenza verso la stampa libera
21 - La questione morale
22 - Il conflitto d'interessi parentale
23 - Il pragmatismo del Governatore

Lino De Matteis è giornalista professionista dal 19 gennaio 1982, iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Puglia con Tessera professionale n. 41189. Prima di diventare professionista, è stato iscritto nell’Elenco dei Giornalisti Pubblicisti dello stesso Ordine di Puglia, dal 24 febbraio 1976.
Dirige la rivista online di turismo e cultura del territorio “www.ilGrandeSalento.it”. È stato direttore editoriale del quotidiano “Il Paese Nuovo” di Lecce. Ha lavorato come caposervizio presso il “Nuovo Quotidiano di Puglia”, già “Quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto”, di cui è stato, nel 1979, socio fondatore nella Edisalento srl. È stato caporedattore del settimanale “La Tribuna del Salento” e collaboratore del quotidiano “La Repubblica” e del settimanale “L’Espresso”.
Ha iniziato a scrivere i suoi primi articoli nel 1968 su giornali cittadini, come “Il Galatino” e il “Corriere di Galatina” e provinciali, come “L’Ora del Salento”. Ha promosso e realizzato - fin dai tempi della scuola media - alcuni periodici giovanili e studenteschi, come “Noi Giovani”, “Il Calabrone”, “Impegno 70”, “Tempi Nuovi” e “Partecipazione”. Nel 1983, ha fondato e diretto il mensile “Progetto”. Nel 2004, ha fondato la casa editrice Glocal Editrice. Nel 2014, ha fondato la rivista online ilGrandeSalento.it.
È stato componente del Comitato di redazione del “Nuovo Quotidiano di Puglia”. Ha ricoperto la carica di vicepresidente dell’Associazione della Stampa di Puglia e quella di presidente della Sezione di Lecce dell’Assostampa.
Ha scritto i libri “Quel 12 novembre” (La Tribuna del Salento, 1978; Bleve Editore, 1997); “Il caso Fonte” (Edimanni, 1986); “Ramiz Alia. Albania ieri e oggi” (Mapograf, 1992); “il Governatore” (Glocal Editrice, 2004); “La mani sulla Puglia” (e-Book Glocal Editrice, 2006); “Cosimo Abate. Un socialista del Sud” (Glocal Editrice, 2007); “Il giallo di Ugento” (Glocal Editrice, 2009).
È stato curatore e coautore dei libri “Fianco Sud. Puglia, Mezzogiorno, Terzo Mondo: rapporto sui processi di militarizzazione” (Piero Manni, 1989); “Libano. Tra guerra e pace” (Piero Manni, 1991); “L’Oriente che è in noi” (Glocal Editrice, 2011); “Lecce e Salento” (Glocal Editrice, 2013, 2014); “Il Grande Salento” (Glocal Editrice, 2015, 2016).
Suoi scritti compaiono nei libri “La Puglia e il nucleare. Il fallimento di una scelta energetica?” (Tullio Pironti, 1982); “La via del Cile” (Comune di Martignano, 1988); “Narratori salentini” (Salento Domani, 1988); “Ciao Salento. Narratori per la scuola” (Piero Manni, 1989). Il libro “Libano. Tra guerra e pace” é citato nella Enciclopedia Treccani; il libro “Fianco Sud. Puglia, Mezzogiorno, Terzo Mondo: rapporto sui processi di militarizzazione” é citato nelle bibliografie di “La tempesta del deserto. Le armi del Nord, il dramma del Sud” di Daniel Bovet e Manlio Dinucci (Edizioni cultura della pace, 1991) e di “Il rischio Mezzogiorno. Intellettuali e ceto politico meridionale: le resistenze allo sviluppo” di Mario Proto (Piero Lacaita, 1991). Ha pubblicato un breve racconto sul periodico letterario “L’Immaginazione”. Per la sua attività di giornalista e per quella di scrittore è stato più volte citato da Ennio Bonea nei suoi due volumi “Subregione culturale”.
Nella sua attività giornalistica ha dedicato particolare impegno alla ricerca teorica sui mezzi d’informazione di massa, tema su cui ha curato anche una rubrica per il “Quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto” intitolata “Mass media”. Ha il diploma di Maturità classica. Ha studiato presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bari, ma senza completare gli studi per via dell’impegno giornalistico intrapreso fin dai banchi di scuola. Ha frequentato anche la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Salerno, dove ha approfondito gli studi su “Teorie e tecniche della comunicazione di massa”, “Sociologia della comunicazione” e “Semiotica”. Ha insegnato teoria e tecnica del giornalismo nel corso dell’En.AIP tenuto a Lecce dal 1993 al 1995, giornalismo on-line nel corso della Cliocom tenuto a Roma dal 1998 al 1999 e ha tenuto lezioni di giornalismo presso vari istituti scolastici di secondo grado a Lecce.
Ha viaggiato molto per lavoro e turismo, visitando in particolare Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Germania, Belgio, Cecoslovacchia, Slovenia, Croazia, Kosovo, Serbia, Bosnia, Albania, Grecia, Turchia, Cipro, Libano, Marocco, Malta, Cile, Argentina e Brasile. Ha approfondito la conoscenza dell’area dei Balcani, in particolare dell’Albania.

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2020 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy