Serrano/ 28 luglio

L’Olio della Poesia

  • Sabato, 27 Luglio 2019
L’Olio della Poesia
  • Cosa: Premio Letterario
  • Dove: Serrano (Carpignano Salentino), Piazza  Lubelli
  • Quando: 28 luglio, alle ore 21:00

di Fernando DURANTE

Con la tradizionale conferenza stampa di sabato precedente la manifestazione, si è alzato – ufficialmente – il  sipario sulla XXIV edizione della manifestazione culturale, “L’Olio della Poesia 2019”, che si terrà domenica (a partire dalle ore 21) a Serrano, frazione di Carpignano Salentino, nella suggestiva cornice di piazza Lubelli. Quest’anno, il premio va al poeta milanese Giancarlo Pontiggia. L’altro contemporaneo riconoscimento, “Salento D’Amare”, va al noto conduttore televisivo, attore e  scrittore, Gianni Ippoliti. I due personaggi premiati sono destinatari di una notevole quantità di olio extravergine di oliva, offerto dalla locale cooperativa agricola “San Giorgio”. Deus ex machina della manifestazione è Peppino Conte, grande appassionato del leggere in versi, poeta lui stesso.

Abbinato alla manifestazione, il premio "Millennium", a cura del Comune di Cursi, destinato a chi è impegnato nella diffusione della cultura letteraria, in particolare quella poetica, è assegnato a Maria Assunta Russo, titolare della libreria,“Farmacia Letteraria”, di Martano. Motivazione: “per l’impegno a promuovere la cultura letteraria e specificatamente poetica , attraverso incontri, dibattiti, presentazioni di testi e di autori”. Una sfida vinta ed un riconoscimento al coraggio di una intraprendente giovane operatrice culturale.

Gli intermezzi musicali sono affidati alla virtuosa chitarra di Giuseppe Tommasi. Condurrà la serata, Stefania Della Tommasa, che ha moderato anche la conferenza stampa.  

Nella serata di domenica, a dialogare con Pontiggia, sarà, Stefano Verdino, professore ordinario di Letteratura italiana, presso l’Università di Genova. «L’evento del Borgo della Poesia, come abbiamo denominato Serrano», ha esordio un emozionato sindaco nella presentazione, Mario Bruno Caputo, «nasce dall’idea del baratto culturale fra il paese e il personaggio scelto, della cui pratica siamo detentori e costituisce l’anima del territorio, come l’olio. Serrano deve divenire luogo simbolico della poesia salentina». Per Salvatore Rizzello, consigliere delegato alla Cultura, « la politica deve trovare il linguaggio giusto per rappresentare tutti i cittadini». A tal proposito, non è casuale il luogo scelto per la presentazione ufficiale dell’evento, lo storico “Palazzo Orlandi”, al centro del paese. Un segnale per sottolineare l’uscita del Premio dal palazzo per cercare il dialogo con la gente comune (nelle scorse edizioni il premio è stato presentato nella sala del Consiglio comunale). 

Le poesie di Pontiggia saranno lette dalla voce dell’attore Francesco Piccolo e dai suoi allievi del Teatro della “Busacca”. Nel corso della manifestazione di domenica. saranno distribuite in 999 copie, raccolte in un agile quaderno edito dalla Manni ed., la pubblicazione è curata da Massimo Melillo con relativa prefazione e chiusa di Antonio Errico, dal titolo: “Rami, selve, nomi d’amore”. Melillo ha voluto ricordare che il Salento è terra di grandi traduttori e grandi speranze, «ci sono energie che coraggiosamente scelgono di rimanere e resistere sul territorio, come “Farmacia letteraria”, di Martano, o “Volta la carta”, di Calimera”».

Il presidente della cooperativa”San Giorgio” che dona ai vincitori la quantità di olio extravergine, ricorda il dramma della xilella, non si arrende, ma lancia l’allarme: «Il nostro territorio si sta desertificando, bisogna reimpiantare gli alberi di ulivo e resistere». La manifestazione è patrocinata anche da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, comune di Cursi, Unione dei Comuni della Grecia Salentina e da alcuni sponsor privati.  

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy