Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /var/www/vhosts/ilgrandesalento.it/httpdocs/index.php on line 12

Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /var/www/vhosts/ilgrandesalento.it/httpdocs/index.php on line 12

Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /var/www/vhosts/ilgrandesalento.it/httpdocs/index.php on line 12

Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /var/www/vhosts/ilgrandesalento.it/httpdocs/index.php on line 12

Warning: strtotime(): It is not safe to rely on the system's timezone settings. You are *required* to use the date.timezone setting or the date_default_timezone_set() function. In case you used any of those methods and you are still getting this warning, you most likely misspelled the timezone identifier. We selected the timezone 'UTC' for now, but please set date.timezone to select your timezone. in /var/www/vhosts/ilgrandesalento.it/httpdocs/index.php on line 12
Il Grande Salento - rivista online di Brindisi Lecce e Taranto - Stabat Mater, la preghiera si fa musica
Nardò/ Concerto in latino

La preghiera si fa musica

  • Martedì, 09 Aprile 2019
La preghiera si fa musica
  • Cosa: Stabat Mater, concerto musicale in latino
  • Protagonisti: Alex Zuccaro, Gianluca Paganelli e Franco Simone
  • Dove: a Nardò, nella Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Quando: il 13 aprile 2019, ore 19:30
  • Ingresso: gratuito

Una sfida originale al panorama musicale di oggi che sembra spingere verso una modernità smisurata. Un panorama costituito per la maggior parte da note elettroniche e musicalità psichedeliche. Finanche i testi delle canzoni sono composti da versi che sembrano culturalmente inintelligibili. Sullo sfondo di questo paesaggio musicale, la novità si fa strada nella forma di un concerto, interamente in latino, titolato “Stabat Mater” che richiama inequivocabilmente la preghiera omonima la cui autografia è tradizionalmente attribuita a Jacopone da Todi.   Questa iniziativa, che avrà luogo il giorno 13 aprile 2019, alle ore 19:30 presso la splendida cattedrale di Nardò di Santa Maria Assunta, vedrà protagonisti Alex Zuccaro e Gianluca Paganelli insieme al cantautore salentino Franco Simone, il quale ha composto la musica che accompagna le parole della preghiera.   L’altare della cattedrale Santa Maria Assunta diverrà dunque palcoscenico di un vero e proprio spettacolo che, come si conviene, riuscirà senza dubbio alcuno a fondere musica e preghiera in uno stile del tutto innovativo. La sfida che si prefiggono i tre artisti è quella di sdoganare la lingua latina e l’intensità della preghiera di Jacopone attraverso la voce e la musica, in un momento storico in cui la maggior parte della società sta trascurando la bellezza della cultura e le emozioni evocate della storia. Il concerto, interamente gratuito, rappresenta una novità sul nostro territorio, prenderne parte da spettatori potrebbe essere un ottimo esercizio culturale (e vista l’ambientazione e il tema religioso trattato, anche spirituale) per singoli appassionati, amici, coppie e famiglie. (Davide Lucia)

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy