Melendugno

Senza bandiera blu, ma non per la Tap

  • Sabato, 04 Maggio 2019
Senza bandiera blu, ma non per la Tap

La spiaggia di San Foca perde la Bandiera Blu ma non per colpa del gasodotto Tap. E’ lo stesso sindaco, Marco Potì, a spiegare che il declassamento è dovuto ai ritardi della raccolta differenziata.

La Puglia arretra e perde una Bandiera Blu passando da 14 a 13 località premiate: c’è una new entry (Maruggio), ma anche due località in meno (Melendugno e Rodi Garganico) tra le spiagge certificate quest’anno dal Foundation for environmental education (Fee), che premia le migliori spiagge e approdi marini in tutta Italia.

Nella classifica entra Maruggio con la spiaggia “Acqua Dolce”, che nel Tarantino si aggiunge così alle Bandiere Blu di Ginosa e Castellaneta Marina. Sono state invece depennate Rodi Garganico – new entry lo scorso anno in provincia di Foggia – e Melendugno, nel Leccese.

Riconferma, invece, per tutte le altre spiagge premiate lo scorso anno: Otranto, Castro e Salve nel Leccese, Fasano, Carovigno e Ostuni nel Brindisino, Peschici e Zapponeta nel Foggiano, Polignano a Mare nel Barese, Ginosa e Castellaneta nel Tarantino e Margherita di Savoia nella Bat.

Va meglio alle province di Foggia e Lecce per il capitolo “approdi turistici”, dove viene premiato con la Bandiera Blu il porto turistico di Rodi Garganico e il porto turistico di San Foca a Melendugno. Cinque in tutto gli approdi premiati, gli stessi del 2018: oltre ai due già citati, in lista compaiono Cala Ponte Marina (Polignano) nel Barese, Marina di Brindisi (Brindisi) nel Brindisino e Marina del Gargano (Manfredonia) nel Foggiano.

Gestione del territorio e ambiente, a partire dalla qualità delle acque di balneazione misurata dall'Arpa, presenza e funzionamento dei depuratori, allacci fognari, gestione dei rifiuti, servizi e vivibilità nel periodo estivo, valorizzazione delle aree naturalistiche, cura dell'arredo urbano e delle spiagge, accesso al mare : sono questi alcuni dei 32 criteri che hanno determinato l'assegnazione delle Bandiere Blu da parte della (Fee), riconoscimento giunto ormai alla sua 33esima edizione.

La spiaggia di San Foca, marina di Melendugno, dove approderà il gasodotto della Tap perde dunque la Bandiera Blu ma non per colpa del gasodotto. E’ lo stesso sindaco di Melendugno, Marco Potì, a spiegare alla stampa che il declassamento è dovuto ai ritardi del Comune per la raccolta differenziata, per il mancato raggiungimento la quota minima del 30% di raccolta differenziata.

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy