REGIONE/ Il presidente Emiliano: «Ferma e netta contrarietà»

No della Puglia alle scorie radioattive

  • Martedì, 05 Gennaio 2021
No della Puglia alle scorie radioattive

I siti potenzialmente idonei alla costruzione del Deposito nucleare nazionale in Puglia sono i comuni di Gravina e Altamura in provincia di Bari e Laterza in provincia di Taranto. 

La Puglia dice NO all’ipotesi di diventare sito per il deposito delle scorie radioattive. Nella Carta dei siti potenzialmente idonei alla costruzione del Deposito nucleare nazionale la Puglia è indicata con i comuni di Gravina e Altamura in provincia di Bari e Laterza in provincia di Taranto, facenti parte di un'area individuata in condivisione con Matera in Basilicata. Immediate le reazioni degli amministratori che lamentano l'aver appreso di far parte delle aree interessate dai giornali e non dalle istituzioni. Durissimo il commento del governatore Michele Emiliano: «Ferma e netta contrarietà della Puglia» e un no secco a scelte «che rimandano a un passato buio».

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2021 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy