Sbarcati a Taranto 83 pakistani, di cui 12 minori

I migranti che Salvini non vede

  • Sabato, 06 Luglio 2019
I migranti che Salvini non vede

I migranti continuano a sbarcare lungo le coste dell’Italia meridionale, ma il ministro Salvini se la prende solo con le Ong che salvano naufraghi nel Mediterraneo.

Ci sono migranti che fanno notizia e migranti di cui nessuno si preoccupa. Appartengono a questa seconda categoria gli 83 pakistani, di cui 12 minori non accompagnati, sbarcati la notte scorsa sull'isola di San Pietro, a Taranto, nei pressi di una base militare. I migranti sono stati trasferiti all'hotspot di Taranto e sono state avviate le procedure di identificazione, mentre sono in corso accertamenti per verificare le modalità del loro approdo. Il ministro dell'Interno Salvini. impotente di fronte all'arrivo in modo autonomo e con mezzi di fortuna dei migranti sulle coste italiane, combatte solo le navi delle organizzazioni non governative che salvano decine di migranti naufraghi nel Mediterraneo. Il braccio di ferro con le navi delle Ong porta voti alla Lega alimentando la propaganda della paura, mentre nella realtà il ministro Salvini non fa nulla per affrontare e gestire l’epocale problema dei flussi migratori attraverso accordi con i paesi di provenienza e una politica estera proficua e lungimirante. 

Il Comune di Taranto ha attivato la macchina organizzativa gestita dal comandante della Polizia locale Michele Matichecchia. Su volontà del sindaco Rinaldo Melucci e su richiesta del Prefetto di Taranto Antonella Bellomo, sono stati garantiti assistenza sanitaria e fornitura di generi di prima necessità e vestiario. Il 2 giugno scorso sbarcarono a Torre Colimena, marina di Manduria, 73 migranti di nazionalità pakistana, tra i quali 19 minorenni, dopo un viaggio estenuante, durato 9 giorni, iniziato in Turchia. 

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy