• Home
  • Notizie
  • CorriereSalentino.it, la ricerca del retroscena
Inchiesta: l’informazione online nel Grande Salento/ 1

CorriereSalentino.it, la ricerca del retroscena

  • Sabato, 01 Giugno 2019
CorriereSalentino.it, la ricerca del retroscena

La testata online, nata nel 2008, diretta da Gaetano Gorgoni, è tra le più attente sul web a cercare risvolti inediti e retroscena che riguardano soprattutto le notizie politiche del territorio.

Testata: CorriereSalentino.it
Direttore: Gaetano Gorgoni
Anno: 2008
Caratteristiche: l’home page apre con due strilli, ai quali segue un notiziario generalista di politica, cronaca, sport, cultura e attualità. Sul lato destro le notizie divise per argomento e in fondo alla pagina le rubriche “Le ricette del giorno” e “L’almanacco”. Presenta banner pubblicitari.

di Alberta ESPOSITO

Il CorriereSalentino.it nasce nel 2008 per reazione ad un licenziamento. Sono ancora visibili sulla rete i video di un giovane direttore responsabile dell’informazione che, in diretta, dopo cinque anni di servizio, dà le dimissioni da “Canale 8”, in seguito ad un cambio di gestione che aveva portato la rete televisiva leccese allo svuotamento e al collasso. «Quello è stato il punto d’inizio − racconta il direttore del CorriereSalentino.it, Gaetano Gorgoni, nel ricordare la nascita della sua testata online – con altri colleghi di “Canale 8”, che avevano, come me, rigettato l’idea di affondare con quell’emittente che per mesi ci aveva negato gli stipendi e l’identità giornalistica, abbiamo deciso di creare una redazione di soli giornalisti professionisti, ma soprattutto scommettendo di farcela con le nostre sole forze». Il CorriereSalentino.it è infatti un’associazione di giornalisti che non ha alle spalle un grosso editore dal punto di vista economico e che non ha mai richiesto o ricevuto fondi o finanziamenti pubblici, ma vive di sola pubblicità.

«Proprio per la nostra volontà di farcela autonomamente e di affidarci solo a privati che volessero pubblicizzare la loro azienda o il loro prodotto sulla nostra pagina – continua il direttore Gorgoni – la partenza è stata sicuramente lenta. Ci sono stati diversi problemi tecnici e una delle difficoltà più evidenti era che, nonostante avessimo ottimi agganci e fossimo capaci di lanciare la notizia per primi soprattutto in politica e giudiziaria, eravamo ancora poco conosciuti. Quindi non appena una testata più grossa della nostra riprendeva la notizia che avevamo lanciato noi, aveva una risonanza ben più importante a livello di visualizzazioni e condivisioni e noi, di conseguenza, rimanevamo nell’ombra».

Le testate online appaiono sempre più come il futuro dell’informazione, ma, seppur affascinante, il mondo del web ha i suoi problemi. Per il direttore Gorgoni lo svantaggio più grande è che tutti possano fare tutto. «Il dramma dei giornali online – dice – è che non ci sono abbastanza norme per regolare questo fenomeno. Chiunque può aprire un sito web e mettersi a fare informazione, vi sono addirittura dei siti che si definiscono testate giornalistiche, ma che non sono iscritte regolarmente al tribunale. Il minestrone che si va a creare, con testate giornalistiche che si mescolano con siti web di non si sa che natura, crea una gran confusione». «Tante le fake news diffuse da semplici portali che si presentano come giornali online e che, talvolta, vengono ripresi da grosse testate nazionali, permettendo così che siano diffuse delle non-notizie in poco tempo. Questo è il grosso rischio del web – ammette il direttore del CorriereSalentino.it – tutto si potrebbe sistemare se ci fossero dei controlli più severi e se si potesse competere davvero tra testate giornalistiche».

Oggi è sempre più difficile che un giornale diffonda per primo una notizia, perché la rapidità del web consente allo sconosciuto signor Rossi di postare in tempo reale il video di un incidente o di una lite in piazza. È anche vero però, secondo Gorgoni, che il giornale non ha solo il compito di lanciare la notizia, ma anche quello di andare ad elaborare il fatto appena accaduto, arricchendolo con i retroscena e indagando sulle presunte cause e conseguenze. «Non è importante che lo sconosciuto di turno posti un video che fa notizia prima dei giornali. Il web ha cambiato le priorità del mondo giornalistico – spiega il direttore −, la forza del CorriereSalentino.it sta sicuramente nell’avere i contatti giusti, ma anche nello svelare i retroscena di una notizia. Quando accade qualcosa di cui già tutti parlano dopo tre minuti, la notizia successiva che attira like e visualizzazioni sono i retroscena ed è lì che il mio staff è forte. Con i giusti agganci, in pochi minuti, si hanno tanti di quei dettagli che la notizia si arricchisce e diventa mediatica e penetrante».

Ma ci sono anche gli aspetti positivi e il direttore Gorgoni sottolinea i vantaggi delle testate online: non si può di certo ignorare che ormai il web è una parte importante del tempo presente di questa società e che ha una capacità di penetrazione nell’opinione pubblica come non mai era successo prima. «Il web è il futuro – dice – ma il problema è regolarlo per una sorta di lealtà verso il lettore».

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy