Trasporti/ Ferrovie italiane

Alta-velocità, de profundis per il Salento

  • Giovedì, 01 Novembre 2018
Alta-velocità, de profundis per il Salento

"L’Alta-velocità ai meridionali non serve", ha sentenziato il mese scorso l'amministratore delle ferrovie, Maurizio Gentile. L'Alta-capacità si fermerà, invece, a Bari e qui nel Salento per viaggiare i cittadini si possono accontentare pure della monorotaia dei Simpson o anche di un bell'asinello.

Il de profundis per il trasporto ferroviario nel Mezzogiorno, e nel Salento in particolare, è arrivato il mese scorso dall’amministratore delegato della Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), Maurizio Gentile, davanti alla Commissione Trasporti della Camera. «L'Alta velocità così come l'abbiamo realizzata ad oggi basta, si ferma con la realizzazione del collegamento Brescia-Padova, ed è sufficiente. Al Sud non serve», queste le parole di Gentile, che, illustrando il Contratto di Programma 2017-2021, ha spiegato: «Oggi colleghiamo a 300 chilometri all'ora le grandi città italiane. Napoli, Venezia, Torino. Poi bisogna velocizzare i collegamenti al Sud. Prendendo Roma come centro del Paese. Oggi Torino-Roma si percorre in 4 ore e 30. Se velocizziamo la linea a sud di Salerno il tratto Reggio Calabria-Roma si potrà fare in 4 ore e 30».

Proseguendo l'argomento, dopo l'audizione, ha spiegato che la linea Napoli-Bari, sarà raddoppiata e sarà una linea ad Alta capacità dove, «in alcuni punti, si potranno raggiungere i 250 chilometri all'ora», quanto a una futura linea ad Alta capacità Reggio Calabria-Salerno, qui si andrà più piano con una media di velocità fra i 150-180 chilometri all'ora «in qualche punto si potranno superare i 200 chilometri orari» ha detto Gentile.

Il Salento resta ancora, completamente, tagliato fuori da qualsiasi ipotesi di sviluppo sia di Alta velocità che di Alta capacità. Trattati da cittadini di serie B, i salentini per viaggiare si possono pure accontentare della monorotaia dei Simpson oppure di viaggiare a bordo di un bell'asinello, senza problemi ai airbag.

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy