L’evento internazionale dal 26 al 28 marzo 2020

A Grottaglie la Fiera dell’Aerospazio

  • Mercoledì, 25 Settembre 2019
A Grottaglie la Fiera dell’Aerospazio

Si terrà all’aeroporto “Arlotta” di Taranto-Grottaglie il grande evento internazionale della Fiera dell’aerospazio nella primavera del prossimo anno.

L’edizione del prossimo anno della Fiera internazionale dell’Aerospazio si terrà all’aeroporto di Taranto-Grottaglie “Marcello Arlotta”, dal 26 al 28 marzo. Oggi è stato eseguito il sopralluogo presso la struttura per verificare le infrastrutture di accoglienza della Fiera. Oltre all’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino, erano presenti, il sindaco di Grottaglie, Monteiasi, e i vari tecnici ed esperi interessati. «Abbiamo constatato – ha detto Borraccino – che ci sono tutti i presupposti per ospitare il grande evento. Già lo scorso 23 settembre, in un’apposita riunione convocata in assessorato, abbiamo concordato l’impostazione generale dell’evento e individuato gli argomenti che saranno oggetto dei forum, dei convegni e dei workshop che si svolgeranno nell’ambito della manifestazione fieristica». Domani ci sarà in assessorato un secondo incontro, con la presenza dei rappresentanti dell’ICE (Istituto per il Commercio Estero). Ciò, perché l’aeroporto di Grottaglie, già sede di importanti insediamenti industriali e tecnologici, a partire dallo stabilimento “Leonardo”, costituisce un'infrastruttura strategica della rete aeroportuale regionale, fruibile anche per i voli per passeggeri, che rappresenta anche una risorsa di livello nazionale e internazionale.
Come noto, il "Marcello Arlotta" vanta la più grande pista d'atterraggio d'Europa, ed è stato recentemente designato dal Governo Italiano e dall'ENAC come sede del primo e unico spazioporto italiano, da cui potranno decollare orizzontalmente i vettori del futuro, i voli turistici suborbitali, nonché unica sede nel Sud Europa di un'area "Test Bed" per la sperimentazione delle nuove soluzioni aeronautiche, in particolare per i droni.
«Già in occasione del Paris Air Show del mese di giugno scorso – ha aggiunto Borraccino – abbiamo proposto al MISE di collaborare per la realizzazione di questo evento che, tra l'altro, si inserisce perfettamente nell'ambito degli obiettivi e degli interventi previsti dal Tavolo Istituzionale permanente per l'area di Taranto, senza dimenticare che l'Aeroporto di Grottaglie rientra nella ZES Ionica di recente istituzione e rappresenta certamente uno snodo di fondamentale importanza anche per questo. Grazie anche all'investimento di 7 milioni di euro per l'ammodernamento del terminal passeggeri la nostra attenzione è rivolta altresì alla attivazione dei voli civili per passeggeri».

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy