• Home
  • Notizie
  • «Lascia senza parole la distruzione del Kombetar»
TIRANA/ Appello di Salvatore Tramacere ad Emiliano

«Lascia senza parole la distruzione del Kombetar»

  • Martedì, 19 Maggio 2020
«Lascia senza parole la distruzione del Kombetar»

«Conosco bene quel teatro – dice il direttore di Koreja, Salvatore Tramacere – ci siamo stati tante volte, sin dal 1997, con diversi spettacoli. C’è una cultura teatrale viva in Albania, guardano tanto al nostro teatro, all’Italia».

Stupore e rammarico ha suscitato la notizia dell’abbattimento del Teatro Nazionale di Tirana, Kombetar, tra gli artisti salentini. Per Salvatore Tramacere, regista e direttore del Teatro Koreja di Lecce, spesso presente in Albania, «è un dolore quando un teatro chiude, ma quando viene demolito si rimane senza parole. In una città come Tirana, poi, che stava faticosamente cercando di ripensarsi, fa molta tristezza». «Conosco bene quel teatro – continua Tramacere – ci siamo stati tante volte, sin dal 1997, con diversi spettacoli. E torneremo in Albania presto, con un progetto sulla memoria del quartiere Kombinat. C’è una cultura teatrale viva in Albania: guardano tanto al nostro teatro, all’Italia. Ed è strano che il nostro ministero non faccia e non dica nulla: il Kombetar era un teatro “italiano”, mi sorprende che nessuno abbia speso una parola sulla sua distruzione, che non si sia levata una voce di attenzione o di protesta in questi tre anni. Per questo, ho scritto un messaggio al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sicuramente attento alle relazioni con Tirana. Del resto siamo regioni confinanti: distiamo appena 70 chilometri».

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2020 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy