Rifiuti, l’accusa di Palese sui ritardi della Regione

«Il Salento pattumiera della Puglia»

  • Venerdì, 27 Settembre 2019
«Il Salento pattumiera della Puglia»

«Sulla discarica di Burgesi pesa ancora il dubbio che siano stati stoccati rifiuti tossici, perché la Regione non ha mai utilizzato il milione di euro che, grazie all’intervento del sottoscritto nella passata legislatura, era destinato ad effettuare le verifiche?».

«Mentre i giovani di tutta Italia scendono in piazza per manifestare in favore della tutela dell’ambiente e contro le mutazioni climatiche, il Basso Salento continua ad essere la pattumiera della Puglia per colpa delle inadempienze e dell’incapacità politica della Regione sulla chiusura del ciclo dei rifiuti», dice Rocco Palese di Forza Italia. «Sulla discarica di Burgesi – continua Palese – pesa ancora il dubbio che in passato siano stati stoccati abusivamente rifiuti tossici perché la Regione non ha mai utilizzato il milione di euro che, grazie all’intervento del sottoscritto nella passata Legislatura, fu stanziato dal Governo nazionale e fu messo da parte in un Fondo presso il ministero dell’Ambiente, destinato proprio ad effettuare le verifiche nel sottosuolo. Quindi, mentre i cittadini di Ugento, Acquarica e Presice sono ancora esposti al rischio che nel sottosuolo di Burgesi ci siano quei rifiuti pericolosi per la salute pubblica, Burgesi non solo resta in piena attività ma addirittura arrivano anche rifiuti da altre province».
Per Rocco Palese «è vergognoso che il Governo regionale continui ad annunciare un Piano rifiuti che da oltre un anno e mezzo è oggetto di consultazioni, tavoli e chiacchiere, mentre in Puglia il ciclo dei rifiuti è in piena emergenza con discariche che sono bombe ecologiche, rischi per la salute dei cittadini, privati proprietari di impianti che si arricchiscono e criminalità organizzata che nel caos e nell’emergenza trova terreno fertile per infiltrarsi. Il Salento e tutta la Puglia dovrebbero scendere in piazza per tutelare se stessi, la propria salute e l’ambiente, obbligando la Regione a governare finalmente il ciclo dei rifiuti».

Il Grande Salento Direttore Lino De Matteis - Testata iscritta al n. 3/2014 del Registro Stampa del Tribunale Lecce - Cell. +39 335 8281686 - redazione@ilgrandesalento.it | Editore: Glocal Editrice Lecce | Powered by Clio S.r.l. Lecce | Glocal Editrice © copyright 2018-2019 | Tutti i diritti riservati | Privacy policy